Primi piatti Zuppe

Ho scoperto di essere Figa.....Spaghetti al pomodoro e il tocco di Carlo Cracco

mercoledì, ottobre 31, 2012 Romina Sannipoli 20 Comments

Ho scoperto di essere anche io Figa visto che utilizzo come base per il risotto lo scalogno :) Non sono impazzita, ma chi di voi ha comprato il libro di Carlo Cracco "Se vuoi fare il figo usa lo scalogno" sa di cosa parlo
E' un libro davvero interessante, con 60 ricette della tradizione italiana rivisitate con il tocco dello Chef.
E la prima che ho fatto è un classico della nostra tradizione italiana GLI SPAGHETTI AL POMODORO, ma con il tocco dello Chef ovvero della buccia di limone grattugiato.

Romy Chef's Blog

Voi direte e oggi che è Halloween che i blog di cucina, le riviste, la tv ci presentano ricette con la zucca, dolcetti con fantasmini o ragnatele.....tu Romy ci fai uno Spaghetto al Pomodoro una ricetta così semplice e così italiana?!
Ebbene si, prima di tutto perchè non sento per nulla questa festività, non appartiene alla nostra tradizione io sono rimasta ancora fra quelli che credono solo a Babbo Natale e alla Befana e non a questa storia del Trick or Treat?!La Festa di  Halloween è di origine celtica e venne portata come tradizione in America  intorno al 1840 dagli emigrati irlandesi. Ecco durante il mio anno a Dublino posso dire di aver vissuto a pieno questa festa, la città era un incanto e le strade, le vetrine si coloravano di zucche e di arancio, di fantasmi e streghe....e di bambini con i loro costumi e le loro risate! Ma qui è diverso non la riesco proprio a sentire....oggi riesco solo a sentire un'altra di festa...quella del compleanno del mio Amore!! Il mio più Dolce Scherzetto che proprio Dublino mi ha fatto incontrare :)
Quindi a mio marito che ama i gusti semplici e tradizionali dedico questi spaghetti.

La ricetta è semplicissima, ma ieri sera avevamo voglia visto il  periodo così difficile di cose semplici di quei sapori che conosci e che ti rassicurano, il tocco di Cracco di mettere della buccia grattugiata di limone  ha reso poi questo sugo ancora più buono, davvero fresco.

Io ho usato la passata di pomodoro che fanno i miei genitori (non c'è paragone con quella confezionata del supermercato) l'ho riscaldata in padella con uno spicchio di aglio, del peperoncino, del basilico tagliato a listarelle e dell'olio evo, aggiustato di sale
Ho cotto gli spaghetti al dente, anche qui ho usato una marca ottima che mi sento di citare che è la Garofalo, una volta che la provi non torni più indietro (è sicuramente più cara delle altre in commercio, ma ho la fortuna che il supermercato dove vado la mette spesso in offerta a 0.79...non posso farne a meno!!) quando sono al dente quindi qualche minuto prima della fine della cottura trasferiteli in pentola e ripassateli con la salsa di pomodoro se vedete che è troppo asciutta aggiungete un pò di acqua di cottura.
A fine cottura impiattate e in ultimo mettete la buccia di limone grattugiata....et voilà la semplicità è servita!

Romy Chef's Blog
Buon Compleanno Amore mio!!!

20 commenti:

Dani ha detto...

Auguri al maritino!
Interessante il tovvo di limone, alla orima occasione proverò anche io (sebbene le occasioni di fare un sugo a casa mia siano pochissime perchè io ho grossi problemi a mangiare il pomodoro purtroppo...)
Un baciotto

Ely ha detto...

Ma che tenera Romyyy! Ahah si, sei sempre fighissima tu, al di là dello scalogno!! :D Auguroni al tuo dolce maritino e complimenti per questi spaghettini divini! Anche io sto preferendo tante cose semplicissime ultimamente.. sono sempre le più buone. Pensa te che mi sono innamorata delle lasagnette della Barilla, tipo tagliatelle, col pomodoro. Roba che mi manda fuori di testa e.. è una cosa semplicissima! :) Oggi è anche festa per la mia nonna... compie 90 anni. Ti abbraccio tesò.

mmm sai che mi invoglia tantissimo questa ricetta? mi ispira molto l'aggiunta del limone.
già messa tra le ricette da provare.
baci e buona serata

Cinzia ha detto...

Prima di tutto, tanti auguri a tuo marito:-) altra cosa, complimenti a Cracco e a te per la semplice e sempre deliziosa ricetta Romy:-) Riguardo ad Hallowwen condivido, non è una nostra festa e qui da noi, ti dirò non si festeggia se non per il ponte domani, un abbraccio

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Romy bella auguri a tuo marito e un augurio speciale alle tue giornate difficili.Anima bella,questo piatto di pasta è figo per lo scalogno,ma amcora di più perchè dietro ci sono le tue mani e il tuo amore per tuo marito.Io per scelta sono fuggita lontano da Hallowwen quest'anno.L'ho sempre adorato nella sua smitizzazione della paura,dell'ignoto.Ora così come per la festa della donna,san valentino e affini ho deciso che era arrivato il momento di dire basta.Troppo consumismo...il dolcetto o scherzetto ora ha una marca,ha uno spot dietro e non mi piace più.
Ciao e ancora AUGURI!!!
Baci

scalogno o no tu sei sempre fighissima...ottimo il tuo risottino,mi sa che sta sera ci faccio un pensierino:)

edvige ha detto...

Si io so di cosa parli l'ho acquistato anch'io. Cracco è il calssico fuori di testa ma è geniale anche se preferisco Oldani perchè sotto certi versi più semplice. Visto che ti piace cucinare prova l'uovo fritto ovvero impanato crudo se non hai la ricetta te la passo io basta che mi scrivi.
Eh si spaghetti al pomodoro tutti la sanno fare ma....anche qui ci vuole mano tu sei di Padova ora forse capirai se dico ...soramanigo... e tu ce l'hai ciaoooo.

Elisa Bonanni ha detto...

Auguri al maritino :-)!!
I piatti semplici sono sempre i più buoni e scaldano il cuore!!
Buona serata, Eli

Roberta Morasco ha detto...

Ciao Romyyyyyy!!!
Guarda che la cosa più difficile in cucina è fare bene le cose semplici e più scontate, come la pasta con il pomodoro..
Il libro di Cracco l'ho sbirciato anch'io in libreria ed è davvero fatto bene..messo nella mia wishlist!..comunque mi sento figa anch'io perché ho sempre la retina di scalogni nel frigorifero ;-)
Bacioni! Roberta

Roberta Morasco ha detto...

...ancora io...mi sono dimenticata di fare gli auguri a tuo marito!!!! ciao! Roby

Valentina ha detto...

Ciao Romy! :) Eccomi qui, scusa la latitanza di questo periodo ma si accavallano un sacco di impegni e non riesco a seguire bene tutto. Come stai? Anche io voglio il libro di Cracco! :D Gli speghetti così devono essere speciali e da provare assolutamente, bravissima! Anche io uso la Garofalo e la trovo spesso in offerta a 0.79, ottimo direi! :D Auguroni al tuo maritino e un abbraccio a te, buona serata! :)

Eka ha detto...

Auguroni al marito!!!!!
Vedi io e te siamo in sintonia anche quando si tratta di non sentire troppo Halloween come una vera e propria festa :)))
Buonissima questa pasta, mi ci tufferei! Io adoro le cose semplici e genuine, quei piatti che ti fanno stare davvero bene e che con un piccolo tocco in più sono ancora più speciali! Non ho ancora avuto modo di leggere il libro di Cracco, ma è già segnato sulla lista che darò a Babbo Natale :)
Un abbraccio grandissimo amica mia!
Erika

Piovonopolpette ha detto...

E infatti a me è toccato festeggiare e vestirmi in modo imbarazzante! Come hai già detto tu, qui è una festa molto sentita... però ora basta ragni, quando arriva Natale? :D Auguri al marito!

Fabiano Guatteri ha detto...

Questi spaghetti sono una vera leccornia... semplici, ma proprio per questo di una bontà netta, senza sbavature

Romy ha detto...

Scusate la latitanza! che bello vedervi passare e commentare i miei post in questo periodo poi assume un sapore ancora più delizioso!
Grazie a tutti a voi e la semplicità vince sempre.

merincucina ha detto...

Ciao!!! ben trovata!! Anche a me piace questa pasta ed anch'io la faccio spesso! Pensa che fa parte del ricettario del mio dietologo!! meglio di così! Ti seguo con molto piacere Ciao Marina

Romy ha detto...

@Ciao Meri e piacere di conoscerti! a presto!!!

Amo anche io la semplicità. Credo abbia un forte potere rassicurante non ti pare?
Ricetta interessante che proverò.
Non sono una seguace di Cracco ma devo dire che mi hai incuriosito.
Buona serata!

Anonimo ha detto...

thanks for sharing..