Indice Ricette

martedì 6 novembre 2012

Mi sono sentita molto Nigella e La Vellutata di broccoli romani con calamari al limone

Alcune sere fa mi sono sentita molto Nigella...avete presente quando alla fine dei suoi programmi, di notte prima di andare a dormire, con la sua vestaglia di seta (ecco io invece con il mio bel pigiamino a mille strati perchè sono un pò freddolosa) apre il frigo e si mangia con quella sua aria goduriosa degli avanzi tipo pollo farcito con bacon alla salsa di curry o una coppa di gelato con caramello, nocciole e panna?
Ecco io ho fatto la stessa cosa, armata di cuicchiaino ho aperto il frigo e ho trovato una teglia per 12 persone con del tiramisù che mi aveva portato un' amica per la cena di sabato scorso e al buio solo con la luce del frigo nel silenzio della notte mi sono gustata questa libidine, rimane uno dei mie dolci al cucchiaio  preferiti e questa mia amica lo fa veramente bene, una crema così delicata, sofficie....mamma mia come era! Ecco  penso di aver avuto la stessa espressione negli occhi.....
A proposito di Nigella e del suo famoso motto dei cibi "comfort" questa vellutata che vi posto oggi è davvero un comfort food, ma molto salutare...
Estremamente semplice da preparare ed estremamente gustosa...

VELLUTATA  DI BROCCOLI ROMANI CON CALAMARI AL LIMONE

Ingredienti:

Broccoli romani
calamari
olio evo
limone
sale e pepe

Pochi ingredienti le cui quantità dipendono come al solito da quante persone siete, regolatevi voi.
Fate bollire i broccoli in acqua salata per circa 10 minuti e comunque controllate la cottura.
Una volta ultimata la cottura passateli in acqua fredda o meglio acqua e ghiaccio così da bloccare la cottura e far risaltare il bel colore verde.
Passate al frullatore aggiungendo un bicchiere di acqua fredda e frullate fino a rendere la vellutata liscia e omogenea.
Nel frattempo dopo aver pulito i calamari, tagliateli a rondelle e cuoceteli in una padella con un un pò di olio evo e dell'aglio.
La cottura deve avvenire a fiamma alta e per circa 5/7 minuti altrimenti poi diventano troppo duri.
Quasi a fine cottura mettete il succo di limone e il prezzemolo.
Ed impiattate, condite con un bel giro di olio evo magari buono, il mio è quello umbro molto profumato e fruttato e un pò di pepe nero macinato al momento.
La nota acidula data dalla cottura dei calamari con il limone e la dolcezza del broccolo sono perfetti insieme.


Romy Chef's Blog



Romy Chef's Blog

Un abbraccio a tutte/i voi!

19 commenti:

SQUISITO ha detto...

adoro Nigella, la sua abbondanza ed i suoi piatti sempre molto "accoglienti"....che dire...il tiramisù è sempre irresistibile!
la tua vellutata è davvero un ottimo piatto e con l'aggiunta di quegli splendidi calamari davvero un piatto molto chic....bravissima!
bacione cara

Elisa Bonanni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Elisa Bonanni ha detto...

ciao Nigella-Romy!!
Mi piace questa vellutata (troppo sana per Nigella, misà!!).
Buona giornata, Elisa

Ely ha detto...

Romy, tesoro! Questa vellutata mi piace nei sapori e nei colori.. che delicatezza, complimenti! E che bello sentirti parlare di un attimo così intenso: è stupendo perchè in un certo senso è 'proibitivo'.. e se ne trae piacere due volte. Immergersi in un tiramisù di notte è qualcosa di fantastico eh :) Brava stella.. per il pigiama multistrato sei in ottima compagnia! Come va? Un bacio grandissimo! :)

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

spettacolo puro..adoro Nigella,come adoro i tuoi racconti e il modo nel quale presenti i tuoi piatti...bacione,felice giornata:)

Romy ha detto...

@Squisito Grazie mille è un piatto molto chic & low cost che di qyesti tempi non fa male! ;)
@Elisa si hai ragione è troppo sana per Nigella ma è gustosissima e anoi ci piace mangiare sano vero?! Baci
@Ely mia cara ultimamente alla domanda "Come va" rispondo...."Va" sono di troppo poche parole?! ;)
Grazie mille mia cara e sono contenta che questa velluta ti piaccia provala è davvero gustosa! Il tuo pigiamino come è? Il mio con due pupazzetti ma me lo ha regalato mio marito quindi è ugualmente sexy! :) Un caro abbraccio
@Tina Che bello sapere che ti piace come scrivo questa sono io quindi non posso non esserne felice! :) baci

Roberta Morasco ha detto...

Mi dispiace per Nigella..ma io preferisco te che ti mangi in tiramisù!!!
Questa vellutata è buonissima, sai che questo abbinamento broccolo romano e calamari mi piace tanto?..poi con il limone..buonissima.
Come stai Romy? Spero meglio!
Un bacione, Roberta

monica pennacchietti ha detto...

Il "va" si capisce da piccole sfumature che hai,piccole punteggiature,piccole pause.Le incursioni notturne sono fedeli compagne ,soprattutto se a far compagnia c'è un meraviglioso tiramisù.
io abbraccio te e i tuoi pensieri!
Un bacio
Monica

paneamoreceliachia ha detto...

Ci credo che non riuscivi a dormire con un tiramisù nel frigo, a casa mia ci sarebbe stata la spola tra me e mio marito...
Bellissima vellutata mi piace l'idea del calamaro.
Un abbraccio
alice

Romy ha detto...

@Roby il tiramisù è irresistibile! e questa vellutata è buonissima è l'unico modo di far mangiare cavoli e broccoli a mio marito e poi il limone dei calamari gli dona molta freschezza! Io vado avanti perchè il brutto di una malattia come quella di un tumore è che non ti puoi fermare ma devi andare avanti lo devi fare per chi è malato e per te...ma quanto è difficile! Un bacio
@Monica mia cara come sempre centri il punto dietro il mio "va" ci sono tante sfumature...hai detto bene...Un abbraccio
@Alice è anche il dolce preferito di mio marito ma lui ha più forza di volontà di me io mi sono mangiata oltre al tiramisù anche la sua di volontà!!! :) Un abbraccio e grazie dei complimenti!

Dani ha detto...

Mi raccomando la vesteglia!!!! Accedni i riscaldamenti "a manetta" e sparatela una volta questa vestaglietta ;-)
Mi attira proprio l'abbinamento con i calamari!!!!
Copio :D
Baci

Valentina ha detto...

Ciao Romy bella! :) Conosco Nigella ma non ho mai visto un suo programma... la conosco attraverso il web, le ricette, i libri... ma mi manca il momento-vestaglia! :D Ahaahahahha! Anche a me è capitato di mangiare qualcosa così, dal frigo, a volte è proprio un toccasana, goduria allo stato puro ehehehehe! :D Il tiramisù della tua amica deve essere una vera bontà! :D Buonissima questa vellutata, deve essere una delizia... e poi un comfort food light è ancora meglio, no? ;) Bravissima, un bacione e buona serata! :) :*

Piovonopolpette ha detto...

Anche io adoro Nigella, ci fa sentire tutte un po' meno in colpa, no? Se mangio come lei, divento anche come lei??? Mi piace parecchio l'idea della vellutata unita al pesce! Brava!

Romy ha detto...

@Dani ok termosifoni a manetta e vestaglietta sexy!!! ;) baci
@Vale!!! Devi guardarli i suoi programmi sono di una goduria assurda lei è bravissima....passione e sensualità altro che certe "Nigella" della tv Italiana ;)
Un bacio grande
@PiovonoPolpette anche a me piace molto è bellissima e sensuale!! baci

Fabiana ha detto...

Ecco, se uno ha fatto fuori una teglia di tiramisù in notturna, il giorno dopo può regalarsi un piatto più equilibrato come questo e sentirsi proprio del tutto appagato!!!!
Bello e buono;)

Un saluto

Fabi

ondinaincucina ha detto...

Adoro Nigella!!!!!!!!!!! sono una sua fan da sempre!!!!
bella questa tua ricetta, semplice e pulita, con il pesce che amo tanto!!!!
e come sempre concordo con te, anche nella cottura del calamaro che deve essere veloce per non renderlo gommoso,
bravissima Romy!!!!! ricetta segnata

delizia divina ha detto...

buona da provare!!!

Francy in cucina ha detto...

Che piatto meraviglioso!!!!

Romy ha detto...

@Fabi hai ragione dovevo pur rimediare alla teglia formato famiglia di tiramisù con qualcosa di leggero! :)
@Ondina prvola mia cara è davvero interessante sono soddisfatta dell'abbinamento!
@Delizia e Francy provatela è buona! Grazie a voi!