martedì 20 novembre 2012

Colpita e affondata....Orzotto con patate

Eccomi qua, vi sono mancata vero?! Scusatemi,  ma sono stata colpita e affondata dall'influenza che dilaga in questo periodo che non sto a raccontarvi dico solo che per 5 giorni sono andata avanti a digiuno o riso in bianco e che mi ha fatto stare sempre a casa alternando divano-letto a tv-libri e alimentando cattivi pensieri su tutta la mia difficile situazione e non permettendomi di andare a passare il week end dai miei genitori!!!! Uffa ho voglia di riabbracciarli!!!
L'unica botta di vita è stata domenica questo orzotto. Stanca di riso e pasta in bianco ho cucinato questo orzo con patate senza soffritti, aglio o cipolle, solo orzo e patate, olio extravergine di oliva e del prezzemolo.
Un piatto semplice e leggero, ma delizioso! Come sapete io sono umbra e da noi farro, orzo e lenticchie si usano molto e l'orzo è un cereale molto versatile e nutriente buono nelle minestre, nelle zuppe o nelle insalate fredde, io lo faccio spesso e l'ho fatto scoprire anche al mio maritino polentone che ha apprezzato molto! Quanto è buono d'inverno cenare con una bella zuppa con del pane bruschettato con un filo di olio extravergine d' oliva, fra un pò poi arriva anche l'olio nuovo!

A proposito il mio olivo in giardino sta facendo già un pò di olive nere (è si abbiamo scelto un olivo come pianta così quando mi affaccio per un attimo sento di stare nelle mie colline umbre) avete consigli su come poterle conservare per poi mangiarle? Mio nonno mi ricordo le metteva sotto sale con arancia e finocchietto, ma ero troppo piccola per ricordarmi la ricetta, si che sono "chef" ma avevo solo 8 anni però me le ricordo ed erano buonissime....:)
Tornando all'orzotto,  se siete ancora in cerca di idee per la cena ecco la ricetta veloccissima.

ORZOTTO CON PATATE

Lavare e tagliare a cubetti le patate e cuocere per alcuni minuti con del brodo vegetale. Aggiungere poi l'orzo precedentemente lavato (dovete lavarlo fino a che l'acqua non diventa limpida) procedere alla cottura come un normale risotto. I tempi sono circa 30/40 minuti e comunuque controllate i tempi di cottura scritti sulla confezione, io qui in Veneto trovo quello di  "Alce Nero" che è molto buono è biologico e proviene dalle colline dell'Umbria, Marche e Lazio.
A fine cottura aggiungere del prezzemolo e dell'olio extravergine di oliva.

Ecco questa è la versione post-influenza, ma se volete naturalmente potreste fare un bel soffritto con il cippollotto oppure aggiungere della pancetta, ma io ultimamente sono molto light!!! :)



P.s. Scusatemi ma in questi giorni d'influenza non sono stata molto presente e non ho ricodato che ho ricevuto anche io un premio," The Versatile Blogger"  molto gradito dalla splendida Ondina che ho conosciuto da poco, ma ad'istinto credo che sia una donna fantastica e mi piace il suo modo di cucinare. Grazie mille! Io non sono molto abituata a rimandare questi premi non per snobbismo o altro anzi...è che a me piacete tutte, i siti che seguo è perchè mi piacciono e non perchè poi anche voi venite da me, ne seguo alcuni che forse neanche sanno che esisto ma io sono fatta così...quindi questo premio



 lo dedico a tutte voi e sapete che la mia è una dedica davvero Sincera!!!

Buona serata!

15 commenti:

Ely ha detto...

Ma povero tesoro!!! :( Stai meglio ora? Che situazione orrenda... :( Spero tu possa presto riprenderti del tutto e andare a trovare i tuoi genitori per passare bellissimi momenti con loro!! :) Un augurio per una pronta ripresa e... complimenti per questo orzotto, è la fine del mondo!

Monica Chiocca ha detto...

Nooo l'influenza!!! è la mia acerrima nemica!!
Questo orzo è fantastico,a me piace un sacco ma così non l'avevo mai cucinato !!
Un bacione e a presto!!!

edvige ha detto...

Farro orzo ecc. li adoro. Siccome soffritti con me non se ne para non posso....io appasisco cipolla ecc. con l'acqua poi ci butto il resto cuocio ed in ultimo una goccia di olio evo o alla grande una piccola noce di burro giusto per mantecare.
Per le olive una signora di Trieste parliamo delle nere, le faceva cuocere con un pò d'olio, peperoncino e rosmarino in padella fino a che diventavano tutto grinzose e buone a sapore poi le faceva raffreddare e le metteva alternate in un vaso di vetrocon spicchi di aglio tagliati a meta, il peperoncini usati e via cos ultimo l'olio a coprire.
Non le salavache oo un pò quando erano tiepide. Non ti so dire le quantità ecc. è una conversazione di molto tempo fa prova tu sei chef ...forse qualche idea ti sovviene.. ^---^ ciaoooo buona serata.

Babe - La Cucina di Babe ha detto...

Che tristezza l'influenza!!!!!
Meno male che ormai sei in via di guarigione.
Trovo davvero tanto rassicurante il tuo piatto, me lo immagino caldo tra le mani, bello fumante...annuso e poi mi ci butto.
Ecco.
Ho fame!

SQUISITO ha detto...

spero sia tutto passato cara!
ottima la tua realizzazione....piattino caldo per i tempi in arrivo!
bacioni cara

Elisa Bonanni ha detto...

Povera Romy!! Mannaggia l'influenza! Spero che tu possa debellarla al più presto!!
A me piace molto l'orzo, pensa me lo sono ricomprata giusto oggi!! Con questa ricetta mi hai dato una bella ideuzza!
Bacetto,
Elisa

Valentina ha detto...

Ciao Romy :) Mi dispiace per la tua influenza... ora come stai? Ti auguro di guarire definitivamente e presto! :) Questo orzotto è fantastico e coccoloso, mi hai fatto ricordare che non mangio l'orzo da un po'... devo rimediare, mi piace un sacco! :D Complimenti, salvo la ricetta! ;) Un abbraccio e buona serata :)

Piovonopolpette ha detto...

Quanto mi piace l'orzo!!! Spero tu stia meglio Romy!!!

Eka ha detto...

Anche tu colpita dall'influenza??!! Non sai quanto ti capisco!!! Io sono ancora un po' ko, ma mi tocca continuare a cucinare per gli altri e non riuscire ancora a mangiare tutto è un po' una sofferenza!!! Questo Orzotto però mi sa che finisce dritto dritto sul menù di domani mezzogiorno ;)
Un abbraccio grande e guarisci presto cara!
Erika

Roberta Morasco ha detto...

Ciao Romy! Stai meglio adesso? Spero di si amica!!
Beh, certo che questo orzotto tira davvero su il morale!! Buono buono!
Bacioni cara, non scomparire ancora! Roby

Romy ha detto...

@Ciao mie care!!! che carine che siete! (mi sento un pò Sandra Milo quando diceva nella sua trasmissione "che cariiiiiiniiiii!!!") Sto meglio sono ritornata al lavoro e spero questo week end di andare dai miei ho proprio bisogno di una bella coccola da parte della mia mamma! :)
Questo orzotto è buonissimo sarà che a me la consistenza dell'orzo mi fa impassire morbido e croccante allo stesso tempo...provatelo e poi voi potrete arricchirlo con ciò che più vi piace: funghi, radicchio, zucca, salsiccia per i più golosi... Baci e Buona Giornata!!!

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

va meglio Romy?anch'io ho una brutta tosse che non mi fa chiudere occhio la notte...meglio consolarci con il tuo delizioso orzotto...baci cara,felice serata:)

Romy ha detto...

@Tina Grazie mille...ora sto meglio!guarisci presto anche tu! :)

lalexa ha detto...

Vedo ci accomuna questo orzotto... ;) come mi hai fatto notare... ma non solo questo.
Passa da me che c'è qualcosa per te

www.mipiacemifabene.com ha detto...

Toc toc... Permesso :-)
Ciao romy :-) sono appena passata sul blog di lalexa e trovo un altro super orzotto!! Che gola!! Potreste fare una sfidona e vincere entrambe a parimerito ;-)
Mi faccio un giretto da te :-) ciao

Federica
www.mipiacemifabene.com