Primi piatti Zuppe

Creme calde che scaldono il cuore

martedì, novembre 15, 2011 Romina Sannipoli 4 Comments

L’inverno lentamente sta arrivando, oramai qui in Veneto la sera fa veramente freddo e la voglia di tornare a casa per preparare qualcosa di caldo è veramente tanta! Magari poi concludere la serata accocolati davanti alla tv a guardare un bel film o come ieri sera finalmente a guardare un programma su rai uno che mi ha fatto ridere per 3 ore…bravo Fiorello!!!! Come sempre un grande Artista!!!
Ecco quindi due creme molto buone e gustose, ma purtroppo niente foto, come sempre ultimamente ho poco tempo da dedicare al blog, ma queste ricette comunque volevo darvele perché sono davvero ottime...

***CREMA DI FAGIOLI CON GAMBERI GRIGLIATI AL CURRY***

In un tegame fate un soffritto con dell’aglio e del rosmarino e fare cuocere per 10 minuti i fagioli (io ho usato quelli già cotti in vetro) con del brodo vegetale.
Una volta cotti, passare al minipimer fino a formare una crema omogenea e aggiustare di sale e pepe e dell' olio evo.
Nel frattempo fate marinare per ½ ora i gamberi con dell’olio evo e del curry (abbondante)
Riscaldate una bistecchiera antiaderente e fate cuocere per qualche minuto i gamberi.
Mettete la crema di fagioli e sopra i gamberi. Un filo d’olio. Accompagnare con del pane tostato…Sublime!!!

***CREMA DI CARCIOFI E TOPINAMBUR***

L’ho scoperto lo scorso anno e ora ogni volta che lo trovo ai banchi della frutta e verdura non posso fare a meno di comprarlo. Questo tubero così bruttino da vedere ma così buono da mangiare, può essere fatto crudo tagliato sottile con olio sale e pepe, oppure con la frittata, o in aggiunta a delle zuppe. Inoltre fa bene anche alla salute ed è ideale nelle diete ( a proposito come ogni brava sposa che si rispetti dovrò iniziare anche io la dieta???!!!)
Fate un soffitto con dello scalogno e aggiungere dei carciofi congelati ( si lo so i migliori sono freschi, ma utilmamente mi sento molto Benedetta Parodi con i sui surgelati)
Aggiungere del brodo vegetale e fare cucere per circa 20 minuti.
Nel frattempo in un pentolino con dell’olio ed un po’ di brodo cuocere il topinambur tagliato a cubetti e naturalmente prima privato della buccia per alcuni minuti fino a che non diventa morbido.
Quando i carciofi sono pronti passateli al minipimer e una volta ottenuta la crema aggiungere il topinambur, aggiustare di olio evo sale e pepe.
Il topinambur una volta cotto assomiglia nolto al gusto del carciofo quindi questo è un perfetto abbinamento alla crema.
Io ci ho cotto una pastina all’uovo per minestre molto buona che sono i “grattini”. Veramente semplice da fare e buonissima.

4 commenti:

Erika90 ha detto...

Ciao!! ho scoperto per caso il tuo blog e...che bella sorpresa, hai un blog favoloso!! Io sono Erika, ho 21 anni e sono veneta, dalla provincia di Padova (tu esattamente di dove?). Ho aperto un blog da qualche mese, ma mi sta dando una bella soddisfazione! Ma lo sai che abbiamo una grande cosa in comune? La zia di mio moroso si è trasferita in Umbria per amore. Invece tu hai fatto il percorso inverso ma per la stessa ragione! continuerò a seguirti...

Erika90 ha detto...

Non ci credo!!anche tu di Cittadella??pure io!! io esattamente a San Donato di Cittadella! tu? Cittadella centro? sapevo che prima o poi avrei trovato una conpaesana!!:-) ti seguirò molto volentieri...

Romy ha detto...

@Erika ciao cara si sono di cittadella zona centro! :)
chissà magari ci siamo anche incrociate.... :)
a presto

Fabiano Guatteri ha detto...

Carciofi + topinambur...che delizia