Indice Ricette

martedì 10 novembre 2009

"Julie & Julia " di Julie Powell


"se ci ripenso ancora adesso quando Eric mi disse:-potresti cominciare un blog- venni presa all'amo come un pesce"

Inizio questo mio blog citando una frase tratta dal libro "Julie & Julia " di Julie Powell, magari molti di voi saranno stati in questi giorni al cinema a vedere il film, tratto dall'omonimo libro e interprato dalla divina Meryl Streep.
Io il film non l'ho visto, ma un giorno in libreria mentre ero alla ricerca di qualcosa da leggere ho trovato questo libro e leggendo la prefazione ho semplicemnte esclamato: -ma quella Julie sono io!!!- una ragazza di 30anni, sposata (bhè io non ancora) trasferita a New York per scelta e per amore (la mia New York è Cittadella) e impiegata per sbaglio (proprio come me) la quale nonostante un marito amorevole Julie prova un disperato vuoto allo stomaco che colmerà grazie alle pagine di un vecchio libro di cucina degli anni '50 "Imparare l'arte della cucina francese" di Julia Child...ironia, diverimento, amore, sentimento girano intorno alla grande arte della cucina!
E allora mi sono detta perchè anche io non inizio a scrivere un blog...è si perchè per quanti ancora non lo sanno sono praticamente una "piccola grande chef" niente scuole di cucina e corsi, ma solo una grande passione per l'arte culinaria tramandata dalle donne più importanti della mia vita nonna Rina e mamma Giuseppa e un 'amico inseparabile che vi consiglio mie care amiche di acquistare "Il cucchiaio d'argento" un vero oracolo per chi ama cucinare...
Vi terrò compagnia con le mie ricette, consigli e chiacchere naturalmente tutto accompagnato da dell'ottimo vino!!!
Bon appetit!!!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao, ho visto il film di Julie & Julia, mi è piaciuto...non sono una brava cuoca e in cucina tendo ad avere fretta di finire, ma chissà perchè vedere questo film(soprattutto la parte dedicata a Julia Child) mi ha fatto venire voglia di passeggiare per un mercato, di scegliere gli ingredienti per una ricetta non solo guardandoli ma sentendone i profumi... e di sbirciare su internet dove hai attirato la mia attenzione per l'idea di diventare la Julie italiana. non avrò mai il tempo e la passione per la cucina di cui parlavo prima ma prenderò spunto da qualche tua ricettina facile tipo la pasta alla ricotta gratinata per coccolare un po' mio marito e mio figlio che sono ormai rassegnati alle mie scarse attitudini culinarie e al mio poco tempo. GRAZIE per la ricetta la proverò e ti farò sapere. Anna

Romy ha detto...

@Anna: ciao cara Anna! prima di tutto grazie mille per il post il più bello che abbia mai letto! :) Sai non pretendo certo di essere la Julia italiana, anzi quando ho iniziato questo blog, ispirata proprio dal libro, non avevo idea che nel web c'era un pazzo mondo di foodblogger!! :) La mia passione per la cucina fa parte del mio dna e questo mio blog nasce per trasmettere un pizzico di passione anche a donne come te e se dovessi riuscirci non potrei che esserne felice! Vedrai che da me troverai ricette semplici, fatte proprio per donne che sono super impegnate, ma che amano coccolare la propria famiglia e i propri amici. Del resto non c'è soddisfazione migliore che sentirsi dire..."uhm che buono mi dai la ricetta!" :) Fammmi sapere come è andata con la pasta...GRAZIE ancora a presto!!!

Anonimo ha detto...

Ciao :)
già che ti è piaciuto libro e film, ti lascio l'indirizzo del nostro progetto italiano alla Julie/Julia, parte il 1 agosto!
http://pellegrinidiartusi.blogspot.com/