Indice Ricette

lunedì 24 novembre 2014

Oddio, non ce la faccio più!!!!

Oddio, non ce la faccio più....volete che sia sincera (come sempre del resto) non sapete quante volte ho detto questa frase negli ultimi 8 mesi ovvero da quando è nato piccolo ometto!
Non fraintendetemi essere mamma è bellissimo e lui è un bambino meravigloso allegro vivace curioso cucciolone....ma con un difetto non da poco per dei genitori ....dorme poco e male !!!!
Ma del resto dovevo immaginarmelo quando l'ostetrica me lo ha messo al petto appena nato mi ha detto: " Romy cara auguri Andrea sarà un bimbo bello sveglio guarda qua ha appena visto il mondo e ha gia gli occhi aperti!" ed infatti nella camera dell'ospedale indovinate chi non dormiva cosi tanto come facevano tutti gli altri neonati con le loro mamme al fianco?! Andrea
Ecco diciamo che da quando è nato le notti in cui siamo riusciti a riposare per piu di 3 ore di fila saranno state 3/4 non più! All'inizio ok sono piccoli mangiano ogni 3 ore (io poi per 4 mesi ho pure tirato il latte perchè non sono riuscita ad attacarlo, e di questo magari scriverò un'altra volta la mia esperienza onestamente che non ripeterò mai più) e ci sta...poi il sonno agitato ...poi  i denti poi l'influenza ma sta di fatto che piccolo ometto nè di giorno nè di notte è un dormiglione.
Mi sono domandata spesso se abbiamo sbagliato qualcosa noi oppure come mi dice spesso la pediatra ci sono bimbi che dormono e altri meno ecco piccolo ometto rientra nella seconda categoria ha un sonno leggero spesso agitato e ultimamente si risveglia piangendo ogni 2/3 ore.
E che si fa allora? Al primo figlio sei inesperta e anche insicura e allora inizi a leggere manuali e libri, metti in pratica metodi, chiedi consiglio alle altre mamme, per poi sentirti comunque dire che non tutti i figli sono uguali (e questo lo so) oppure ti criticano perchè fai così invece che un altra cosa....sta di fatto che passano i gg e le notti e tu non dormi ti risvegli ogni due ore per coccolarlo e credetemi io ci ho provato a farlo piangere a non premderlo in braccio, ma vederlo che si agita ancora di più.. io non ci riesco,  quei metodi di farlo piangere fino a che stremato non si addormenta non fanno per me e così devo fare una "confessione" spesso quando ci sono queste notti (e sono molte) non ho voglia di fare fatica perchè sono stanca perchè il mattino seguente la sveglia suona prima delle sette mio marito deve lavorare io rimango a casa senza aiuti con un piccolo ometto bello pimpante, perchè il giorno sei sempre di corsa, quei pochi momenti in cui dorme di giorno ne approfitto per preparare la  cena e magari anche il pranzo per me e naturalmente le pappe di piccolo ometto, nel mezzo postare qualcosa in facebook o instragram così visto per farvi sapere che ci sono che sono ancora viva, visto  che non trovo più neanche il tempo per scrivere, perchè la sera dopo cena ne approfitto per sistemare i panni fare lavatrici pulire un pò,  prendere un caffè con mio marito e guardarti finalmente negli occhi ....e allora al primo risveglio di piccolo ometto me lo prendo me lo coccolo e al diavolo le regole (se poi davvero ce ne sono di giuste da seguire) e lo metto nel lettone, ce lo coccoliamo e ci riposiamo un pò. Perchè credetemi il sonno per una mamma è il migliore amico che puoi trovare lungo questo cammino mano nella mano con tuo figlio...perchè il dormire ti permette di essere serena tranquilla e energica per affrontare la giornata insieme al tuo piccolo ometto.
So che trovo la solidarietà di molti genitori, lo si capisce dalla prima domanda che ti pongono quando ti incontrano e ti domadano del tuo bimbo, subito dopo sta bene ? ti chiedono dorme? E' o non è così?
E così sto imparamdo che essere madri è davvero il mestiere più difficile del mondo che non cè una cosa giusta o sbagliata che non bisogna mai criticare o giudicare una scelta di una mamma piuttosto di un'altra, io sono la prova comprovata che alla fine, nonostante mi ero ripromessa di non farlo il mio piccolo ometto me lo porto in mezzo al lettone con l'appoggio di mio marito così noi riposiamo un pò e lui dorme più tranquillo.
Ma poi alla fine dove c'è scritto che portarli a letto con noi li rende dei "mostri" da grandi?!
Io sto solo capendo ogni giorno di più che un bimbo sereno è figlio di una mamma serena e nulla più!

Volevo ringraziare tutte le mamme che mi hanno aiutato con una parola di conforto con molta delicatezza e senza giudizi e che sto conoscendo tramite un gruppo su facebook che si chiama "essere mamme a Cittadella e dintorni" grazie mamme siete meravigliose!!