venerdì 14 giugno 2013

Che il mio cambio look abbia inizio e la Caponata di melanzane a modo mio

" Oh mio Dio ma stai benissimo!!" Ma no dai girati fatti vedere ma sono cortissimi!!!" " Ma che bella che sei il corto è il tuo taglio"!!! " Che schianto!!!" "Sembri un'altra!!!" ....Non sono impazzita questi sono alcuni dei commenti che ho ricevuto dopo il mio taglio capelli radicale di questi giorni! Grazie troppo buoni divento tutta rossa ora! Perchè non sembra ma io sono una timida - insicura e tutti questi elogi mi imbarazzano, ma mi fanno strapiacere!!! :D
Proprio così sto cambiando look, il motivo?! No tranquilli non ho divorziato (al numero uno del taglio di capelli di una donna di solito c'è la fine di una storia) ho semplicemente deciso che a 34 anni voglio cambiare. Ed il mio cambio avviene perchè ho voglia di rinascere, sono anni che la mia vita per tanti motivi, salute, lavoro, distanze, cambiamenti è fatta di paure, ansie, preoccupazioni, è da gennaio che anche la mia salute ne ha risentito e mi ha buttato a terra, stare mesi a casa senza fare nulla mi ha debilitato mentalmente e fisicamente. Mi specchiavo e dicevo: "ma chi è quella lì con l'occhio spento, con i capelli all' Anna Mazzamauro (con il tutto il rispetto per lei come attrice, ma poretta anche lei con i capelli ha il suo bel da fare!) sempre struccata che sembra uno zombie!!!" Eh no io così non voglio essere!!! E così ecco che il mio nuovo look abbia inizio: acquisto di nuovi trucchi, palette di ombretti sui toni del marrone che adoro, un bel rossetto rosso che fa subito estate e colore, nuovo parrucchiere, di quelli seri e professionali che ti consiglia il taglio giusto per il tuo viso e per i tuoi capelli (e non come la maggior parte delle parrucchiere che ti dice "allora cosa facciamo tagliamo? e poi taglia a caso e sembri un barboncino) e poi sistemerò anche il colore dei capelli...ecco mi manca solo di convertirmi al tacco 10 (lì la vedo dura, visto che sono una seguace delle ballerine) ed è fatta!!!
Ma pensiamoci bene  è così che dovremmo fare noi donne! Amarci e coccolarci e trovare sempre un pò di tempo per noi, perchè parliamoci chiaro fra uomo e donna siamo noi ad avere la parte più difficile: il lavoro, la casa, i figli, le pulizie......ed il tempo per noi si riduce ad una doccia di 5 minuti!!! Ed invece no imponiamoci di coccolarci un pò e ne troveremo solo benefici. Perchè del resto chi più chi meno noi donne siamo tutte vanitose...ed è giusto che sia così!!
Ma quanto ho chiaccherato oggi....tranquilli il mio blog non sta diventando "RomyMakeup"...quindi ecco la mia ricettina velocissima ma gustosa, pochi ingredienti ma di qualità e la cena è pronta.

CAPONATA DI MELANZANE A MODO MIO

Mettere in una padella un soffritto di cipolle uno spicchio di aglio e sedano. Aggiungere le melanzane (di cui tolgo in maniera alternata la buccia) tagliate a cubetti e far saltare velocemente per 10 minuti.
Aggiungere poi le olive taggiasche e proseguire la cottura per altri 5 minuti e a fine cottura aggiungere della menta fresca e del basilico,  Sale e Pepe, impiattate con un filo d'olio buono e Buon Appetito!!!

Romy Chef's Blog 


Buon week end a tutti!!!

martedì 11 giugno 2013

Il tormentone dell'estate è che l'estate non arriva....Risotto di Pesce

Ecco il tormentone dell'estate: "Ma quando arriva l'estate"?! Bhè arriverà abbiamo saltato la primavera non salteremo anche l'estate!!!
Non è  mai stata la mia stagione preferita, parliamoci chiaro l'estate è bella solo se vai in ferie altrimenti è una stagione antipatica, andare in ufficio quando fuori ci sono 30 gradi non è il massimo della vita!

Romy Chef's Blog 

Ma quest'anno forse perchè piove sempre anche io sento il bisogno di sole e di mare e così con il primo, e per il momento, almeno qui al nord, unico giorno di sole,  ho trascorso una giornata al mare....e il giorno dopo tornata a casa avevo ancora voglia si mare e così ho preparato questo risotto di pesce.

Ogni volta ne provo delle versioni diverse, ma questa mi è piaciuta molto, molto fresca!

In un tegame ho fatto soffriggere del prezzemolo tritato, la cipolla e l'alloro con dell'olio. Ho aggiunto poi il riso, fatto tostare e sfumato con poco vino bianco.
Ho iniziato ad aggiungere del brodo ( naturalmente è perfetto se usate del fumetto di pesce, io non ce l'avevo e così ho fatto un brodo vegetale molto leggero così da non coprire il sapore del pesce) . A metà cottura ho aggiunto il pesce misto tagliato a cubetti ( salmone e calamari) a 2/3  minuti dalla cottura ho aggiunto gli scampi e un cucchiaio di farina di riso sciolto in un cucchiaio di acqua fredda (considerate 1 cucchiaio ogni 2 persone) per amalgamare il tutto. 
Togliete dal fuoco, eliminare l'alloro e mantecate con dell'olio evo. 
Servite con del prezzemolo fresco e ancora olio evo a crudo che donerà una piacevole sensazione di freschezza.
L'idea della farina di riso l' ho presa da Carlo Cracco e devo dire che dona molta morbidezza al piatto. La cottura breve del pesce mi è piaciuta molto perchè dona croccantezza e freschezza.



Romy Chef's Blog 

Un bacio a tutti e buona settimana!!!


mercoledì 5 giugno 2013

Fiori di zucca farciti di ricotta e alici gratinati al forno...ed i sogni...


"Se un sogno è il tuo sogno, quello per cui sei venuto al mondo, puoi passare la vita a nasconderlo dietro una nuvola di scetticismo, ma non riuscirai mai a liberartene. Continuerà a mandarti dei segnali disperati, come la noia e l'assenza di entusiasmo, confidano nella tua ribellione" 
Massimo Gramellini


Buongiorno a tutte,
apro questa pagina con questa bellissima frase di Gramellini, ho appena finito di leggere il suo libro "Fai bei sogni" un romanzo toccante, meraviglioso, che ti apre gli occhi sulla vita, su tutte quelle cose che abbiamo sempre sotto gli occhi e che diamo per scontate e che perdendole ci rendiamo conto del valore che hanno. E soprattutto parla dei nostri genitori di quanto il loro amore sia importante e vitale sempre, ad ogni età e di quanto questo influisca nella nostra vita.
E poi parla di sogni, di quei sogni che vivono in noi da sempre e che dobbiamo solo trovare il coraggio di realizzare...ecco io devo trovare il coraggio di realizzare il mio di Sogno...
Questa mattina è così ....sono malinconica...ed immobile, immobile perchè siamo in attesa di risultati importanti e come sempre la paura e la tensione mi imprigiona e mi rende immobile...
Vi lascio con questa ricetta velocissima, ma buonissima magari da servire anche come antipasto accompagnata con una misticanza o una fonduta di formaggio.

FIORI DI ZUCCA FARCITI CON RICOTTA ED ALICI GRATINATI AL FORNO

Pulite delicatamente i fiori di zucca. In una terrina setacciate la ricotta, unite qualche cucchiaio di grana e le alici sott'olio a pezzetti, sale e pepe.
Farcire i fiori di zucca, metterli su una teglia rivestita con la carta da forno, spolverare con del grana un filo di olio e cuocere in forno a 200 ° per 5-7 minuti e comunque fino a che non saranno dorati.
Sono davvero ottimi e poi le alici ed i fiori di zucca sono divini insieme.


Romy Chef's Blog



Buona giornata